News

Nel 2018 conviene l’acquisto

A far propendere per questa conclusione ci sono diversi fattori. Nel primo trimestre del 2018 i prezzi delle case stentano a risalire mentre le locazioni stanno salendo più o meno dovunque. A ciò si sommano i tassi al minimo grazie ai quali, a 8 anni dall’acquisto e ipotizzando un mutuo ventennale a tasso fisso con prezzi stabili, il bilancio propende nettamente in favore dell’acquirente. Il discorso vale per la maggior parte degli immobili, dal trilocale in centro al bilocale in periferia: il bilancio per l’acquirente è positivo in media per quasi 30 mila euro.